mab/ January 23, 2019/ Autori, Notizie, Pubblicazioni, Stampa/ 0commenti

[…] Le rac­con­ta­no die­ci pro­ta­go­ni­sti del­la sce­na let­te­ra­ria ita­lia­na anco­ra poco cono­sciu­ti in Ger­ma­nia. Sono Pao­lo di Pao­lo, Simo­ne Gior­gi, Gabriel­la Kuru­vil­la, Gaia Man­zi­ni, Ludo­vi­ca Meda­glia, Deme­trio Pao­lin, Anna Pavi­gna­no, Igia­ba Sce­go, Simo­na Spa­ra­co, Nadia Ter­ra­no­va. Spie­ge­lun­gen / Vite allo spec­chio è il pri­mo volu­me di non­so­lo Ver­lag, nuo­va casa edi­tri­ce di Fri­bur­go che pub­bli­ca in Ger­ma­nia testi di let­te­ra­tu­ra ita­lia­na con­tem­po­ra­nea. In un momen­to in cui il con­cet­to di iden­ti­tà vie­ne spes­so usa­to in modo ambi­guo, in que­sta anto­lo­gia bilin­gue, la tra­du­zio­ne di testi (qua­si tut­ti ine­di­ti) è dav­ve­ro un pon­te tra cul­tu­re. Per­ché «si può arri­va­re in un luo­go sen­za sape­re di cer­ca­re qual­cu­no», come scri­ve Di Pao­lo nel suo rac­con­to, un viag­gio in Croa­zia sul­la scor­ta di Pre­drag Mat­ve­je­vic, scrit­to­re che «ci ha inse­gna­to a guar­da­re in modo diver­so il mare che dicia­mo nostro».
 

aggiungi un commento...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.